#39

– Ha caldo?
– Molto, sì.
– Come mai?
– In che senso?
– Perché ha caldo?
– Lei non ha caldo?
– Risponda.
– Ho caldo perché fa caldo, che domande sono?
– Vorrebbe che facesse più freddo?
– Vorrei che facesse più fresco.
– Quale dovrebbe essere la temperatura ideale, secondo lei?
– Ma non saprei…
– Provi.
– Direi… sui 25 gradi.
– Adesso quanti gradi ci sono?
– Non lo so. Troppi.
– 87?
– Ma no. Saremmo morti.
– Allora quanti?
– Boh, 38.
– Quindi ci sono tredici gradi di troppo?
– Eh.
– Cosa farebbe se adesso ci fossero 25 gradi?
– Di sicuro non mi sventolerei con questo depliant!
– Che depliant è?
– Mi sembra… è di una banca.
– È interessato ai servizi di questa banca?
– No, l’ho trovato sulla scrivania e mi è sembrato perfetto per…
– Ha provato anche depliant di altre banche per sventolarsi?
– Non saprei dire se…
– In ogni caso questo depliant svolge perfettamente la sua funzione di sventolio, è corretto?
– Credo di sì…
– Come deve essere un depliant per poter sventolare correttamente una persona?
– Ma io…
– Ci pensi.
– Credo…
– Sì?
– Credo che l’importante sia che la carta non sia troppo morbida.
– Vuole dire che preferisce il cartoncino?
– Sì.
– Per una questione di vento?
– Il cartoncino fa più vento, esatto.
– Dove sta andando mentre si sventola?
– Sto rientrando in ufficio dopo la pausa pranzo.
– Riesce a mangiare con questo caldo o deve sventolarsi anche durante il pasto?
– Al bar c’è l’aria condizionata.
– Il caldo non le toglie appetito?
– Mangio frutta, verdura, queste cose qui.
– Segue i consigli di qualche esperto di caldo?
– Cerco più che altro di seguire la logica, il buon senso.
– La logica di chi?
– La mia logica!
– La sua logica le suggerisce di mangiare frutta e verdura per combattere il caldo?
– Cibi freschi, certo.
– E poi?
– Molta acqua.
– Quanta, esattamente?
– Vari litri. Dicono almeno due al giorno.
– Lo dicono gli esperti?
– Sì.
– Le interessano le previsioni del tempo?
– Ogni tanto.
– Ogni tanto?
– Se devo partire, per esempio, le guardo.
– Se deve partire cosa spera? Caldo o freddo?
– Dipende da dove devo andare, ovviamente.
– Faccia un esempio.
– Se devo andare al mare mi piacerebbe trovare il sole.
– Se invece deve andare in montagna vorrebbe la pioggia?
– Ma no…
– E allora?
– Dipende.
– Lei si ritiene un uomo insicuro?
– Non particolarmente. No.
– Crede che il caldo alla fine la ucciderà?
– Oh, è venuto a portare sfiga?
– Mi faccia vedere come si sventola.
– …
– Grazie, arrivederci.

Annunci

4 thoughts on “#39

  1. Contatore di chicchi inesplosi nei pacchetti di pop corn non scassate la uallera non è troppo lungo come nick ha detto:

    ganzo!

    (nei commenti sono più stringato invece)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...