#32

– Lei lavora qui?
– Direi di sì, Lei che dice?
– Quali prodotti compra la gente?
– Come?
– Quali prodotti compra la gente?
– Ma in che senso, scusi?
– Quali prodotti compra la gente?
– …
– Ha capito la domanda? Quali prodotti compra la gente?
– Guardi, c’è fila… non ho tempo…
– Allora chiedo alla signora. Lei quali prodotti compra?
– Ho preso il tris di verdure grigliate.
– Dove l’ha preso?
– Tra i surgelati.
– Com’è?
– Buono… non è male.
– Perché lo compra qui?
– Perché costa meno. E chi se lo può più permettere il supermercato normale?
– Dunque Lei è povera?
– Ah ah ah ah!
– Lei è povera?
– Un po’ più di prima, forse, ma povera povera ancora no…
– E Lei, signore?
Coza?
– Lei è povero?
– Scusi, guardi, c’è fila. Se può mettersi fuori a fare le domande… grazie…
– Un momento. Dicevamo: Lei è povero?
Coza?
– Il signore è rumeno, non La capisce. Può andarsene o devo chiamare il Direttore?
– Signore, Lei è rumeno?
– No, no.
– Lei è bielorusso?
– Sono di Ucraina.
– Lei è povero?
Coza?
– Guardi, deve andarsene.
– Signor Direttore, Lei è povero?
– Sì, come no, esca fuori adesso, per favore.
– Signori, siete poveri? Rispondete.
– Fuori. Vada fuori, grazie.
– Siete poveri o no?
– Ecco, da quella parte, grazie.
– Arrivederci.

Annunci

2 thoughts on “#32

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...